Macchie rosse sulla pelle: possibili cause

blocco note con viso che presenta macchie rosse

Come ognuno sa dalla propria esperienza personale, le macchie rosse sulla pelle possono essere dovute a una miriade di cause. A volte, basta sfregarsi una parte del corpo con particolare forza per veder comparire delle macchie rosse, così come la cute si può arrossare per la puntura di un insetto o in una situazione di particolare imbarazzo. Anche fattori ambientali come l’esposizione per lungo tempo al sole, o un periodo di forte stress, possono avere effetti sulla cute, con macchie rosse o inestetismi.
In alcuni casi, le macchie rosse sulla pelle, se si manifestano sul volto, possono essere il sintomo di una particolare malattia cutanea: la rosacea.

Macchie rosse sulla pelle del volto e rosacea

Le macchie rosse al volto sono uno dei sintomi della rosacea, malattia molto complessa e che si manifesta in diverse forme e con vari gradi di gravità. Una delle sue caratteristiche diagnostiche è proprio un eritema alla parte centrale del viso con delle vere e proprie vampate che ne intensificano il colore rosso. A volte questi sintomi si accompagnano con la sensazione di puntura o bruciore alla pelle.
Anche le papule e le pustole sono un sintomo di rosacea, che incrementano le macchie rosse sul volto dell’individuo. In alcuni casi, si può avere un ispessimento di alcune parti del volto (naso, mento, fronte, orecchie), nonché la vasodilatazione dei capillari del viso, con conseguenti macchie rosse. Molte forme di rosacea, inoltre, coinvolgono non solo la parte centrale del volto, ma anche gli occhi. Le macchie rosse potranno così verificarsi anche sulle palpebre e nel contorno occhi.

Non sempre la rosacea si mostra, tuttavia, in forme particolarmente gravi. A volte le macchie rosse sul viso potranno essere lievi e le vampate di rossore appena percettibili, mentre in altri casi le macchie alla pelle del volto e l’arrossamento potranno essere presenti in modo persistente ed evidente.

Come trattare le macchie rosse sulla pelle del viso

Il volto di un individuo è, in un certo senso, la sua carta d’identità e gli inestetismi della pelle del viso, come le macchie rosse, possono condizionare la vita sociale e il benessere psicologico di una persona. Perciò in caso di macchie rosse sulla pelle, il consiglio è di rivolgersi a un dermatologo. Lo specialista potrà verificare che si tratti di un sintomo della rosacea e, in base al caso, ricorrere a:
  • una terapia topica (creme, gel, lozioni)
  • una terapia sistemica (da assumere per via orale)
  • una terapia fisica (laser terapia o luce pulsata)
  • una combinazione delle stesse.
Il dermatologo potrà anche istruire il paziente su alcuni comportamenti che possono peggiorare i sintomi (come una scorretta alimentazione per la rosacea o un uso improprio di cosmetici), nonché informare il paziente sul trattamento e sulle aspettative da avere da questo. Le macchie rosse sulla pelle del viso, per esempio, potrebbero avere una recidiva e ricomparire dopo un determinato lasso di tempo dopo la fine del trattamento.

È opportuno rivolgersi ad un dermatologo, che valuterà la situazione e potrà indicare il trattamento della rosacea migliore per il singolo paziente.

Altri approfondimenti

ragazza con pelle del viso mista

Pelle del viso mista e rosacea

La pelle del viso mista rappresenta un vero e proprio grattacapo per chi ne soffre. Solitamente si definisce in questo modo una pelle non omogenea che presenta sia una composizione grassa che zone secche e ruvide.

Vai all'articolo
donna con viso arrossato

Come alleviare il rossore al viso

Il rossore al viso può essere determinato da diversi fattori. Generalmente quando arrossiamo in viso si tratta di un fenomeno transitorio e di breve durata, che sparisce non appena i fattori che lo hanno scatenato si attenuano o cessano il loro effetto.

Vai all'articolo