Come alleviare il rossore al viso

donna con viso arrossato
donna con viso arrossato
Il rossore al viso può essere determinato da diversi fattori. Generalmente quando arrossiamo in viso si tratta di un fenomeno transitorio e di breve durata, che sparisce non appena i fattori che lo hanno scatenato si attenuano o cessano il loro effetto. Il rossore al viso transitorio non comporta particolari pericoli o problemi per la salute, ma provoca perlopiù una sensazione di fastidio. Diversamente, invece, quando l’arrossamento del volto è persistente e si associa ad altri segni clinici può costituire un sintomo di una patologia della pelle viso, come la rosacea.

Cause del rossore al viso

Prima di poter parlare di rimedi è chiaro che bisognerebbe conoscere cosa causa il rossore al viso. Questo fenomeno, se di breve durata, può riguardare soggetti con pelle chiara e sensibile, molto spesso timidi o introversi. Queste persone in situazioni di forte imbarazzo possono avvertire un senso di calore al viso e di conseguenza arrossire (il classico arrossamento per imbarazzo). Se invece si tratta di persone ansiose una situazione di pericolo o di responsabilità, ma anche il semplice stare in mezzo ad altre persone, può attivare un meccanismo di pressione e stress che sfocia nell’arrossamento del volto. Infine, per chi ha una pelle delicata anche l’esposizione prolungata al sole provoca scottature e arrossamenti. Se le cause sono queste, il rossore al viso non deve preoccupare particolarmente, o perlomeno si può stare tranquilli che non si tratti di un segno clinico di una patologia della pelle. La situazione è ben diversa, però, se il rossore al viso si presenta dopo l’assunzione di un farmaco o di un determinato alimento. In questo caso c’è un agente esterno, non legato né all’ambiente né alla psiche, che provoca il rossore. L’arrossamento del viso è spesso una manifestazione che caratterizza diverse patologie, tra tutte la rosacea. Quale che sia il motivo, la causa del rossore al viso è data da teleangectasie, cioè dalla dilatazione dei vasi sanguigni.

Rimedi per il rossore al viso

Non esiste una formula magica che faccia sparire il rossore al viso. Innanzitutto, tale fenomeno va valutato nelle sue singole o ripetute manifestazioni. Se non pensiamo sia legato ad una patologia o sappiamo di non avere assunto farmaci, quasi sicuramente arrossiamo per imbarazzo o ansia. In tal caso bisognerà semplicemente rafforzare l’autostima e sentirsi più sicuri di sé. Qualora il rossore fosse provocato da agenti patogeni o fosse conseguenza di una malattia della pelle non saremo in grado di diagnosticare autonomamente di quale patologia si tratta. In queste situazioni è assolutamente fondamentale rivolgersi ad un medico. Nei casi in cui il rossore fosse associato alla rosacea l’aiuto di un dermatologo risulterà certamente importante per alleviare il sintomo e trattare correttamente la patologia.

È opportuno rivolgersi ad un dermatologo, che valuterà la situazione e potrà indicare il trattamento della rosacea migliore per il singolo paziente.

Altri approfondimenti

ragazza con pelle del viso mista

Pelle del viso mista e rosacea

La pelle del viso mista rappresenta un vero e proprio grattacapo per chi ne soffre. Solitamente si definisce in questo modo una pelle non omogenea che presenta sia una composizione grassa che zone secche e ruvide.

Vai all'articolo